Info

L’Italia è un paese che odia i borghesi. Borghesi intesi nel senso definito da Sergio Ricossa nel libro ‘Straborghese’: persone che credono nella responsabilità individuale, nell’assumersi personalmente i rischi e le conseguenze delle loro azioni, e confidano, pur con una vena di realismo e senza farsi troppe illusioni, nelle infinite risorse connesse alla curiosità, all’intraprendenza, e allo spirito di avventura dei singoli.

Non c’è molto spazio per i borghesi in un Paese dove financo le attitudini e i gesti quotidiani di tante persone sono invece votati al lamento e all’attribuire a etiche o enti collettivi le ragioni delle proprie scelte. Ideologie di sinistra, di destra, religiose, stataliste, burocratiche. E’ un atteggiamento disumanizzante, che trasforma gli individui in sudditi opportunisti, tendenzialmente prepotenti con i più deboli e ossequiosi con i più forti.

E’ faticoso, per chi ha un carattere borghese vivere in Italia. Questo è un blog per raccontare l’esperienza di un borghese in un paese che odia i borghesi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...